Home » Reggio Emilia

Urologia attiva

6 Febbraio 2009 534 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Uris Cantarelli scende in lizza. Altro che pensamenti o ripensamenti. Si è messo il pullover nuovo e si è presentato al pubblico assieme a due personaggi, un uomo e una donna, naturalmente, come da rito della politica. L’uomo aveva una sciarpa color arancione come un seguace di Osho. Lui, Uris, ha cominciato da dove aveva finito. Cioè da Enia. Quasi come se dicesse: “Dove eravamo rimasti?” Ma la sua filosofia dell’uomo di fatti energetici (in arte reggiana “urologia”), può costituire un limite alla sua corsa verso la poltrona del primo cittadino. Perchè cominciare da Enia? Troppo riduttivo, nessuno mette in discussione che di Enia lui sappia tutto, ma di cultura, di scuola, di sport, di urbanistica? E’ lì che si deve misurare. Mica deve mettersi in corsa per ritornare a fare l’amministratore delegato di Enia, no?

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.