Home » Reggio Emilia

La Development pagherà la messa a norma dei distinti dello stadio

18 Marzo 2010 850 views One CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Accordo fatto tra Del Bue e la Development, la società proprietaria dei Petali dello stadio di Reggio. Dopo l’approvazione del progetto di Glauco Zambelli da parte della Commissione di vigilanza, che ha per ora attribuito al settore dei distinti dello stadio di Reggio una capienza di circa 6mila posti (in attesa di qualche opera esterna che la dovranno portare agli 8mila) adesso sono state trovate anche le risorse per i lavori da affettuare. Si tratta dell’installazione dei tornelli e della realizzazione di alcune recinzioni per un costo totale di circa 200mila euro. I lavori potrebbero cominciare al più presto e magari già ai play off si potrebbero riaprire i distinti che sono chiusi ormai dal campionato 2004-05. La Development si è mostrata sensibile e interessata all’operazione per iniziare una sinergia tra la parte sportiva e la parte commerciale al momento completamente separate, sinergia che potrebbe portare una più elevata frequentazione di pubblico al Centro commerciale e favorire un maggiore afflusso di pubblico allo stadio, consentendo agli spettatori di parcheggiare l’auto nell’ampio parcheggio dei Petali.

One Comment »

  • mangia said:

    GRAZIE DEL BUE PER LO STADIO. IO TORNERO’ NEI DISTINTI VOLENTIERI,POI IL PUBBLICO DI REGGIO MERITA LO STADIO APERTO IN OGNI SETTORE. GRAZIE DI NUOVO. EX ULTRAS GHETTO DEL 1981.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.