Home » Nazionale

Assemblea regionale Psi. A Perugia nasca un partito di lotta

3 Luglio 2010 675 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

All’assemblea regionale del Psi che si è svolta a Bologna, sabato 3 luglio, ho presentato due idee: quella di un congresso regionale unitario uniatrio da tenersi in autunno, per superare le divisioni sorte alla luce della vicenda della nomina del consigliere regionale e della sospensione dell’ex segretario, avvenuta attraverso il commissariamento del partito. E quella di unparttio che a Perugia si deve attrezzare come partito di lotta al sistema politico italiano. Il Psi deve divenire il partito della contestazione.Per questo Sinistra, Ecologia e Libertà non ha senso. La ricetta non sono infatti le fabbriche di Nichi, ma la fondazione di un sistema identitario, che rielabori e rinnovi le famiglie politiche del Novecento italiani e del Duemila europeo. L’astioso confronto tra Bindi e Fini di ieri, da un lato, la probabile scissione delPd (con gli ex margheriti avviati sempre più a seguire Rutelli, la Binetti e Lusetti) sono due sintomi di una crisi che non può non generare nuovi soggetti politici e nuove regole istituzionali.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.