Home » Nazionale

Meno cinque: s’io fossi Berlusconi ecco che farei….

9 Dicembre 2010 803 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

S’avvicina il d-day. E i talk show televisivi si occuperanno del gran giorno proponendoci di giorno e di notte Bocchino e La Russa (a proposito, gli ex Msi e poi An sono diventati i due poli d’un’alternativa impazzita, oggi). Mi sono chiesto che cosa farei s’io fossi davvero Berlusconi. E a istinto mi sono risposto che manderei a quel paese tutto e tutto e mi ritirerei alle Bahamas con decine di veline a scelta a fare il bunga bunga, senza Fede e Vespa, e Santoro e Ballarò, e anche senza Galliani e Ronaldinho, tra mare, sole e spaggia e barche a vela e aragoste. Si vive una volta sola perchè la seconda è tutta da provare. Ma, si sa, la politica è una malattia che se la contrai a cinquant’anni diventa anche pericolosa. E dunque vorrei vincere. E facendo i conti direi che non mi converrebbe affatto andare a votare, perchè, anche prendendo la maggioranza alla Camera col premio truffaldino di questa legge, dovrei cedere voti e parlamentari alla Lega e difficilmente riuscirei a ottenere la maggioranza dei seggi al Senato. E dunque sarei costretto a fare quello che posso fare oggi. E cioè cedere la presidenza del Consiglio a Giani Letta o a Giulio Tremonti. Non posso neanche puntare tutto su qualche voto in vendita il 14. E accaparrarmi la maggioranza assoluta alla Camera con un voto di scarto. Come farei a gaovernare dopo? E allora farei la mossa del cavallo. Proporrei a Fini una crisi pilotata: dimissioni e reincarico con una diretta partecipazione di Fli al governo (magari con due o tre ministeri). E’ vero che Fini non  vorrebbe più Berlusconi, ma non tutti i suoi la pensano così. E poi, Fini fino a che punto può tirare la corda? Non fino al punto di fare un governo senza Berlusconi e Bossi. E allora? Ma sì, giocherei fino in fondo la carta del Berlusconi bis per scoprire le carte a Futuro e Libertà. Questo farei, ma io non sono Berlusconi. Lui non accetta un bis. E’ già tanto da solo. Figurarsi moltiplicarsi per due. Berlusconi non può avere il suo multiplo.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.