Home » Nazionale

Guarda come dondolo con il Psi?

21 dicembre 2010 985 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Nencini sostiene che occorre un’alleanza tra sinistra democratica e centro riformatore, dunque la formazione di una coalizione che va da Bersani a Casini. Bobo Craxi sostiene che è inutile aspettare Casini perchè si aspetta Godot. Può anche essere. Non v’è dubbio che nella situazione presente la formazione del centro di Casini-Fini e Rutelli pare più funzionale alla creazione di un polo che tallona l’attuale governo con una sorta di condizionamento esterno, che non di una realtà alleabile con l’attuale sinistra. Resta il fatto che noi socialisti abbiamo bisogno di capire e di far capire che cosa vogliamo. Io ritengo che un fronte delle sinistre con Di Pietro (ammesso che l’ex magistrato di Mani pulite possa essere considerato, e io non credo, di sinistra) sia meno potabile di un vero centro-sinistra che unisca Casini e Bersani. Lo dico non solo perchè quest’ultima posizione avrebbe, in caso di elezioni, maggiori possibilità di successo, ma soprattutto perchè la ritengo un’area più compatibile dal punto di vista programmatico. Casini combatte questo bipolarismo che qualcuno di noi ha giustamente definito “bastardo”, sulla giustizia ha idee non dissimili dalle nostre (più di quanto non abbiano Fini e Granata) e cioè è favorevole alla separazione delle carriere dei magistrati, sulla riforma della legge elettorale è sul modello proporzionale di stampo tedesco, ha sempre tenuto nei confronti del vecchio Psi e dello stesso Craxi un attegiamento di grande rispetto. Certo siamo lontani sul tema della laicità (e in questo siamo assai più vicini a Fini). Ma non più di quanto fossero Dc e Psi negli anni settanta e ottanta anche se governavano l’Italia assieme. Aspettando Casini si aspetta Godot? Può essere, ma se Casini pone la condizione di tagliare l’ala dipietrista i socialisti devono dire che sono perfettamente d’accordo, altro che. E ammettere la colpa di non averlo detto per primi loro. Con chiarezza e ad alta voce. Altrimenti si rischia di pendolare tra la tentazione di Sinistra e libertà e l’attesa di un Godot che non arriverà.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.