Home » Nazionale

Nessuno tocchi Battaglia

22 Giugno 2011 3.002 views 3 CommentsStampa questo articolo Stampa questo articolo

Sul nucleare ognuno la può pensare come vuole. In Giappone rilanciano dopo il disastro di Fukushima, come in Italia dopo il crollo del Vajont (2mila morti) a nessuno è venuto in mente di farla finita con le centrali idroelettriche. Non siamo ancora nelle condizioni di avviarci in questa nuova avventura in Italia e certamente non lo siamo dopo il referendum. Però la ricerca deve continuare perchè l’energia nucleare è utile e forse anche insostituibile per il futuro. Ad ogni modo quel che mi spaventa è il fanatismo antinucleare ideologizzato alla massima potenza (il sillogismo è semplice: il nucleare uccide, tu sostieni il  nucleare, tu uccidi) che ha spinto su facebook a costruire un gruppo per chiedere l’allontanamento del professor Franco Battaglia, docente di fisica, dall’università di Modena. Esattamente come facevano i fascisti pretendevano il giuramento. Volterrianamente dico: posso essere o no essere d’accordo con te, ma mi batterò sempre perchè tu lo possa dire. Soprattutto se sei docente e scienziato. Soprattutto “in questo mondo”, per dirla con le parole di Luigi Tenco, “che sa tutto”…

3 Comments »

  • andrea said:

    Buonasera,
    è da dicembre 2011 che in vista dei referendum appena svolti, mi sto documentando in maniera RESPONSABILE sull’energia nucleare e tutti rischi che comporta.
    Dopo aver sentito per puro caso le TEORIE STRAMPALATE DEL CHIMICO, franco battaglia mi sono documentato se possibile ancora meglio.
    Il premio Nobel Carlo Rubbia ci ha spiegato più di una volta il perchè il nucleare in italia NON SAREBBE MAI STATO FATTIBILE, eppure NESSUNO ha dato credito a ciò che un VERO LUMINARE DELLA MATERIA, ci ha detto più volte.
    Tutti i Politici del Governo e tutti i proseliti annessi (tra cui franco battaglia) si sono schierati per INTERESSE a favore del nucleare.
    Non so se siete al corrente, ma se non lo siete ora ve lo dico (e lo potete controllare), esiste una legge dello stato sulle grandi opere…il funzionamento è molto curioso: “IO CHE SONO LO STATO” INCARICO UNA SOCIETà PRIVATA PER UN GRANDE PROGETTO, SE IL PROGETTO SI FA BENE PER TUTTI (MAZZETTE COMPRESE), SE IL PROGETTO NON SI FA….TUTTA LA COLLETTIVITà SI FA CARICO DELLE PENALI SOTTOSTANTI AL MANCATO REALIZZO DELL’OPERA…IL CHE TRADOTTO PER NOI ITALIANI VORREBBE DIRE: “INTANTO INCARICHIAMO QUALCUNO PER IL PROGETTO NUCLEARE (MAZZETTE)…TANTO POI NON LO FACCIAMO LO STESSO E MENTRE IL POPOLO PAGA LE PENALI, NOI POLITICI CI PRENDIAMO ALTRE MAZZETTE.

    Il nucleare è una energia MORTA, OBSOLETA, non esiste deposito al mondo (ad oggi 2011) in grado di stoccare i rifiuti nucleari per sempre. Tutti i depositi di scorie sono per definizione TEMPORANEI…e secondo VOI in ITALIA possiamo permetterci di spostare per sempre e continuamente tutti i rifiuti radioattivi?
    Ho più volte scritto al Professor Battaglia mostrandogli le PROVE della REALTA’. E per risposta mi ha invitato a leggere il suo libro sul nucleare (curioso non trovate che un CHIMICO SENZA COMPETENZE DOCUMENTATE DI FISICA NUCLEARE SCRIVA UN LIBRO SUL NUCLEARE).
    Gli ho ribattuto che i suoi libri sono ANACRONISTICI perchè non tengono conto degli studi tedeschi che dimostrano il nesso CAUSA EFFETTO TRA CENTRALI NUCLEARI, LEUCEMIE INFANTILI E TUMORI SOLIDI. Durante il normale funzionamento delle centrali, infatti, ci sono continue emissioni di radiazioni ionizzanti pericolose per la salute in un raggio di 5 km.
    Il professore ci continua a propinare su Chernobyl un rapporto UNSCEAR del 2008 farlocco, perchè se per puro caso ne leggesse qualsiasi altro, o meglio lo leggesse tutto, dovrebbe sbugiardare i suoi sponsor politici.

    http://www.chernobylcongress.org/documentation.html

    TUTTI I DOCUMENTI RECENTISSIMI SULLA VERITà SCIENTIFICA DELLE CONSEGUENZE DI CHERNOBYL ANCORA OGGI.

    Il professore NON CONOSCE NEANCHE LA STORIA DELLE NOSTRE CENTRALI NUCLEARI, DEI GRAVI INCIDENTI DELLA CENTRALE DEL GARIGLIANO, DEI DEPOSITI EUREX ED AVOGADRO CHE HANNO INQUINATO LE FALDE ACQUIFERE.
    INSOMMA IL PROFESSORE è UN IGNORANTE DELLA MATERIA NUCLEARE.

    Ho più volte scritto a “il giornale”, ma stranamente i miei commenti tutti documentati contro gli articoli e le interviste del professore venivano e vengono tutt’ora CENSURATI a monte. Ho scritto anche al rettore dell’università di modena chiedendogli di fornire un traduttore al professor Battaglia per FARGLI LEGGERE IN CONFERENZA STAMPA LA VERTITà SU CHERNOBYL.

    A me personalmente IRRITA MOLTISSIMO che si siano STATI USATI TUTTI MEZZI POSSIBILI PER FAR FALLIRE I REFERENDUM DI GIUGNO. Si dovrebbe eliminare il QUORUM; come mai IL NO HA IL DOPPIO DELLE POSSIBILITà DI VINCERE RISPETTO AL SI (66,6% vs 33,4%) ???

    E meno male che siamo in democrazia, il voto degli italiani all’estero è comunque fondamentale più di quanto si possa pensare, eppure le schede ricevute erano sbagliate e non erano stati sufficientemente informati e poi tutte e 6 le TV DI GOVERNO hanno fatto solo disinformazione passando gli spot all’alba e nella notte.

    SENTIRE CHE A CHERNOBYL NON è SUCCESSO NULLA E CHE ERA UNA MISTIFICAZIONE MEDIATICA;
    SENTIRE CHE FUKUSHIMA è L’ESEMPIO DELLA SICUREZZA (QUANDO INVECE C’è STATO UN PRINCIPIO DI SINDROME CINESE).
    SENTIRE CHE I FETI NON HANNO SUBITO NESSUNA MALFORMAZIONE (QUANDO I DOCUMENTI, LE FOTO ED I VIDEO SONO IN RETE).
    SENTIRE CONTINUAMENTE BUGIE E BUGIE E BUGIE SENZA CHE NESSUNO PUBBLICAMENTE METTA IL PROFESSORE DAVANTI ALLA VERITà, SENZA NESSUN CONTRADDITTORIO DOCUMENTATO.

    Nell’ultima intervista dell’esimio professore ad MO2, RIPARTENDO DALLA FAMOSA FIGURACCIA CHE HA FATTO AD ANNO ZERO, mi sarei aspettato di vedere da parte dell’inviata un minimo di CONTRADDITTORIO, e non una intervista passiva in cui L’esimio professore ha STRUMENTALIZZATO I BAMBINI, facendo intendere UNA TRUFFA DEI MALFORMATI, DEI BAMBINI MISTIFICATORI di Chernobyl, e ciò mi ha fatto particolarmente ARRABBIARE.

    L’esimio professore CONTINUA A FAR PASSARE NOI ITALIANI COME DEI DEFICIENTI, QUANDO IO PERSONALMENTE PRIMA DI VOTARE MI SONO DOCUMENTATO PER 7 MESI SENTENDO TUTTE LE CAMPANE E CONFRONTANDO LA VERITà SCIENTIFICA.

    Leggetevi il suo articolo su il giornale:

    http://www.ilgiornale.it/interni/il_commento_un_voto_antidemocratico_ecco_prove/03-06-2011/articolo-id=526991-page=0-comments=1

    ci vuole far intendere che la maggioranza assoluta degli italiani ha votato per il governo e con un sillogismo per il nucleare, e non c’era motivo per obbligare e scomodare gli italiani al voto;

    http://www.ilgiornale.it/parola_lettori/nucleare_chi_numeri_non_li_conosce/13-04-2011/articolo-id=517072-page=0-comments=1

    addirittura ci fa intendere che piccole continue esposizioni a radiazioni NON SONO DANNOSE, quando LE RADIAZIONI SONO POTENZIALMENTE LETALI A TUTTE LE DOSI;

    http://www.ilgiornale.it/esteri/troppe_bugie_nucleare_centrali_restano_sicure/12-03-2011/articolo-id=511206-page=0-comments=1

    è talmente vera QUESTA CAZZATA, CHE NESSUNA COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI AL MONDO SI PRENDE UN RISCHIO COSì ENORME (SE FOSSERO COSì SICURE ALLORA LE COMPAGNIE FAREBBERO SOLDI A PALATE SCROCCANDOLI AI SOTTOSCRITTORI).

    Ora, la libertà di opinione è sacrosanta, ma DIFFONDERE A MEZZO STAMPA E TELEVISIONE NOTIZIE ARTIFICIALMENTE “CAMUFFATE” ALLO SCOPO DI MANIPOLARE LE MENTI DEBOLI, è AL LIMITE DEL REATO PENALE DI FALSO IDEOLOGICO.

    Cordiali saluti
    andrea la mantia

  • Renzo Riva said:

    Andrea,
    STRAMPALATO sarai tu, Bonelli e tutti i variopinti grillini.
    Strano non abbiate ancora tirato fuori la bandiera iridata dei gay americani con la scritta PEACE; eppure siamo in guerra contro la Libia.
    pre non parlare poi degli interventi armati in altre parti del Mondo.
    Ma tant’è tu che prendi per oro colato il rapporto Kikk sbandierato da Bonelli ad Anno Zero contro il prof. Battaglia.
    Ricordati che il rapporto Kikk fu bandito dal ministero della sanità tedesco per le errate conclusioni a cui giunse dopo errate metodiche di rilevamento dei dati.
    Mandi,
    Renzo Riva
    C.I.R.N. F-VG – Comitato Italiano Rilancio Nucleare
    renzoslabar@yahoo.it
    http://renzoslabar.blogspot.com/
    +39.349.3464656

  • Mario Ragagnin said:

    Va bene.
    M. R.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.