Articles Archive for luglio 2011

Il Psi pretenda subito che la Bindi chieda scusa a tutti i socialisti
Posted in Nazionale on 30 luglio 2011

La Rosy, che Formica chiama abusivamante “la guardiana della rivoluzione” (avevano ben altro spessore, costoro), ne ha detta un’altra delle sue contro i socialisti.

Resoconto sport. Quel che è stato fatto, quel che si sta facendo e quel che si dovrà fare (quasi senza soldi)…
Posted in Reggio Emilia on 29 luglio 2011

Obiettivi raggiunti nei primi due anni 1) Passaggio in gestione delle piscine di via Melato alla società Gisport. L’operazione dovrebbe portare un risparmio iniziale minimo di 300-400mila euro. E’ stata un’operazione complicata e inizialmente anche osteggiata. E’ stata un’operazione che prima non si era riusciti a fare.

Quelle rose di Oslo
Posted in Nazionale on 27 luglio 2011

Un mare di rose alzate a Oslo in segno di orgoglio per una storia e per un’identità che un “mostro” ha colpito a morte. Il segno di un partito che non molla, ma crede nei suoi valori e combatte per affermarli.

Dopo un deferimento assurdo: perchè la Reggiana non rischia nulla
Posted in Reggio Emilia on 26 luglio 2011

Dunque il conte Palazzi, gran cerimoniere dei deferimenti calcistici, ha mandato anche la Regia a processo con l’ipotesi di responsabilità oggettiva o presunta, a fronte di un illecito che non c’è mai stato.

Il massacro di Oslo
Posted in Nazionale on 23 luglio 2011

L’impressione enorme per il massacro di Oslo ha almeno tre motivazioni. La prima è certamente dovuta al fatto che le vittime siano per la gran parte dei ragazzi che si trovavano tranquillamente in un campeggio su un’isola. Giovani laburisti, generalmente studenti, i quali a tutto potevano pensare tranne che all’eventualità di essere aggrediti a colpi di fucile da un […]

Cosa sarebbe successo nel 1993 se un dirigente del Psi fosse stato accusato di avere intascato 16miliardi di lire?
Posted in Nazionale on 23 luglio 2011

La premessa è d’obbligo. Resto sempre un garantista e spero che Penati sia innocente. Anzi lo considero tale fino all’ultima sentenza del processso. Per di più sono ben contento che non sia stato arrestato.

Concerto Ligabue: un popolo di credenti
Posted in Nazionale, Reggio Emilia on 18 luglio 2011

Ho voluto rendermi conto di persona dell’identità di questo popolo. E ho inforcato la bicicletta e pedalando sono passato in mezzo alla lunga, infinita fila di ragazze e ragazzi che come formiche sciamavano verso l’aeroporto.