Home » Nazionale

Cosa sarebbe successo nel 1993 se un dirigente del Psi fosse stato accusato di avere intascato 16miliardi di lire?

23 luglio 2011 692 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

La premessa è d’obbligo. Resto sempre un garantista e spero che Penati sia innocente. Anzi lo considero tale fino all’ultima sentenza del processso. Per di più sono ben contento che non sia stato arrestato. Sono contrario alla carcerazione preventiva che non sia in linea coi tre presupposti richiesti dalla legge: pericolo di fuga, reiterazione del reato e inquinamento delle prove. Per questo ho forti dubbi anche sulla legittimità delle stesse richieste d’arresto preventivo per Papa e  Tedesco. In Italia, si sa, la magistratura usa spesso il carcere preventivo come occasione per indurre l’imputato alle confessioni (metodo Di Pietro) o per indicare un colpevole alla piazza ancor prima del processo. Mi chiedo solo cosa sarebbe successo se un imprenditore di Sesto San Giovanni avesse confessato d’esser stato costretto a dare ben 16 miliardi di lire in tangenti per un’area produttiva a un alto dirigente del Psi milanese. Immediato ordine di cattura e poi titoli di prima pagina dei giornali e poi richieste immediate di dimissioni.Penso, dico di più, se quello stesso fosse stato per alcuni anni il collaboratore principale del segretario del Psi: immedita richiesta di dimissioni  del segretario e via dicendo. Cambia il mondo. E bisogna prederne atto. Due pesi e due misure? Non saprei. So solo che quando apprendo che i partiti (perchè sono sicuro che se mai Penati avesse preso dei soldi, ed è tutto da dimostrare, li avrebbe presi per il suo partito e non per sè) si finanzierebbero ancora illecitamente, mi viene spontaneo un sorriso da regalare con forte spirito cristiano di sopportazione a Rosy Bindi….

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.