Home » Reggio Emilia

Diciannovesimo impianto sportivo inaugurato dal 2010: la nuova struttura di via Zandonai

15 Ottobre 2013 920 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Questa mattina è stata inaugurata la nuova struttura sportiva di via Zandonai. Laddove, fino al 2004, c’era un campo di hockey a rotelle con annessa tribuna, e poi un campo di calcetto improvvisato, adesso è sorto un moderno impianto sportivo per iniziativa congiunta della Fondazione dello sport e della società che gestisce l’impianto e cioè la Olimpia Regium. Si tratta di un intervento che prosegue il nuovo e produttivo rapporto pubblico-provato che dal 2010 orienta la realizzazione delle opere, previste dal Comune di Reggio, attraverso la Fondazione. Nello specifico  si sono realizzati il nuovo manto in sintetico del calcetto, la ristrutturazione e riqualificazione delle tribuna e degli spogliatoi. È la diciottesima realizzazione di questo quinquennio. 

GLI ALTRI INTERVENTI – Gli altri interventi di riqualificazione attuati dalla Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia insieme con le società sportive dal 2010, per un investimento complessivo che ad oggi raggiunge i 2,7 milioni di euro, sono: nuovi spogliatoi e locali a servizio della Pista di avviamento al ciclismo; nuovi spogliatoi e locali per l’impianto di calcio Stranieri; rifacimento pavimentazione palestra Einstein; riqualificazione complessiva della palestra “Doriano Chierici”; riqualificazione dell’impianto di Atletica ‘Camparada’, delle palestre scuola media Pertini, della palestra per la Boxe, dell’impianto calcistico di Massenzatico; ristrutturazione della casa sociale dell’impianto calcistico Lari, rifacimento del ‘battifreccia’ al campo di Tiro con l’arco; realizzazione dei nuovi campi sintetici per il Rugby, per il campo di calcio ‘Merli’ e per il campo sportivo ‘Taddei’; realizzazione del nuovo campo a 5 in sintetico di Roncocesi, della nuova tribuna del campo sportivo di Masone, della tribuna del campo sportivo di Rosta.

Questa fruttuosa cooperazione tra società sportive, Fondazione e Comune permette altresì una più coinvolgente e attenta valorizzazione delle strutture e la rivalutazione del territorio dove sono inserite.

Recentemente la città si è arricchita, inoltre, di una nuova struttura sportiva, finanziata dal Comune e affidata in gestione alla Fondazione per lo Sport: la nuova palestra di Rivalta. Una struttura che di fatto – per capienza e utilizzo – è un piccolo Palasport a servizio dei quartieri a Sud della città, un impianto che fa sistema con il PalaBigi in centro e con il PalaFanticini a Nord. È con questa sono diciannove gli impianti costruiti. In tempo di crisi si tratta d’un mezzo miracolo.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.