Home » Reggio Emilia

Intervista di Del Bue ad Andrea Munari “Barilli è l’unico che ci ha messo la faccia, spero in Vavassori”

8 luglio 2014 724 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Tra gli spettatori interessati di questa estate granata c’è sicuramente Mauro Del Bue che, da ex assessore allo sport, è stato persino accostato al ruolo di futuro Presidente della Reggiana, anche se lui stesso ha smentito questa possibilità. L’augurio di Del Bue è però quello che si riesca a costituire una società forte, con il sempre più che probabile arrivo di Pietro Vavassori, per provare a mettersi alle spalle questo triennio terribile dal punto di vista dei risultati sportivi.

Come vede la situazione della Reggiana?

“Ad oggi di fatto non vedo ancora nulla, perchè non c’è nulla, però penso che alla fine l’arrivo di Vavassori si farà, perchè tutti i segnali portano in questa direzione e anche la volontà di chi è attualmente alla guida della Reggiana va in questo senso”.

Non la spaventa la “fusione” di due società?

“Tutto dipende da chi arriva alla Reggiana. Di proprietà della Pro Patria sono anche un giocatore di Serie B e uno forte di Serie C e, proprio per questo motivo, credo che se chi arriverà a Reggio lo farà con innesti importanti ci siano  tutte le possibilità per costituire una squadra competitiva. Alla fine di tutto però sarà comunque il campo a parlare, con i risultati che la squadra otterrà. Al momento ci sono ancora molti se attorno a questa vicenda, però non credo che Vavassori venga a Reggio per fare un giro di valzer”.

Appoggia quindi la scelta di Barilli?

“Penso che in questo momento Barilli si stia muovendo bene e che l’eventuale arrivo dell’imprenditore da Busto Arsizio possa rappresentare una svolta per la Reggiana, perchè me lo dipingono come una persona molto seria e che potrà fare sicuramente bene”.

C’è voglia di una ventata di aria fresca, anche se chi arriva è “straniero”…

“Basta guardare quasi tutte le squadre dell’Emilia. È difficile trovare nessuna un imprenditore locale alla guida della società, quindi Reggio non sarebbe certamente il primo caso. Fino ad oggi Barilli è stato l’unico che ci ha messo la faccia, mentre tutti gli altri imprenditori reggiani si sono voltati dall’altra parte e, questo, è stato il vero problema. Gli unici che si sono avvicinati alla Reggiana sono stati Medici e Compagni e sono molto contento del fatto che abbiano dichiarato di poter rimanere”.

Qual è la speranza di Mauro del Bue per il futuro granata?

“Il mio augurio è quello che arrivi Vavassori, che rimangano Barilli, Compagni e Medici e che tutti insieme si possa andare avanti per costituire una società forte e mettersi alle spalle gli ultimi tre anni che dal punto di vista sportivo sono stati terribili. Spero anche che qualche altro imprenditore reggiano possa avvicinarsi alla squadra per aiutarla”.

Una società forte con Mauro del Bue presidente?

“No, il Presidente lo deve fare chi mette sul piatto i soldi”.

 

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.