Home » Nazionale

Perché Hamas continua a lanciare razzi?

17 Luglio 2014 3.403 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Quello che proprio non capisco è perché Hamas abbia rifiutato la mediazione egiziana e la prosecuzione della tregua. I razzi su Israele sono ripartiti e le incursioni israeliane anche. La differenza è che i razzi non producono morti, perché il sistema di sicurezza israeliana funziona, le bombe su Gaza invece sì. Siamo ormai arrivati a 194, con ben 1.100 feriti. Solo una vittima si conta tra gli israeliani. Se è ormai chiaro che i razzi di Hamas vengono tutti intercettati e non producono danni, ma solo una dura, sanguinosa reazione israeliana, perché Hamas continua?

Non credo che possa ritenere che a forza di intercettare missili, Israele si stancherà. Nè che comincerà a sbagliare le intercettazioni. L’unico motivo è che Hamas pensi di rafforzarsi sul piano internazionale, contando sempre più morti provocati da Israele. Cioè faccia il conto di strumentalizzare la strage per fini politici. A questo punto penso che anche Israele dovrebbe fare una scelta diversa. Perché continuare a bombardare, a fare vittime civili e innocenti, a seminare morte e terrore? Soprattutto se questo è proprio l’obiettivo dei suoi contendenti?

Non basta affermare la ragione di rispondere agli attacchi, quando gli attacchi non producono altro che panico e la risposta produce invece vittime innocenti. Soprattutto se, considerando la strategia degli scudi umani, della ricerca che un tempo si sarebbe definita della bella morte e che i palestinesi definiscono “martirio per Allà”, Hamas punta proprio sulla criminalizzazione di Israele. La dichiarazione di ieri di Erdogan, presidente turco, va proprio in questa direzione. Il Psi da sempre è stato attento ai diritti del popolo palestinese.

Ma se anziché sostenere la giusta posizione del presidente dell’Autorità palestinese Abu Mazen, che si era personalmente speso per la tregua e per la mediazione egiziana, e di larga parte della comunità internazionale, a cominciare dal presidente degli Usa Obama, Hamas continua a lanciare i suoi innocui razzi per pagare il prezzo della vita dei suoi cittadini, di chi è la responsabilità del conflitto? Anche Israele rifletta, dunque. E non finisca per fare proprio il gioco di Hamas…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.