Home » Nazionale

C’è sempre un Tsipras più a sinistra

24 giugno 2015 736 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

La frase, celebre, è di Pietro Nenni: “C’è sempre un puro più puro che ti epura”. Ed era riferita alla purezza ideologica. O meglio, ai sacerdoti dell’ortodossia teorica. Quel che sta avvenendo oggi nel partito di Tsipras, e cioè Syriza, non fa che confermare la regola. Pare che circa la metà del partito contesti la bozza di programma con l’Europa che il leader greco ha ipotizzato come base d’accordo. Il tandem che contesta oggi Tsipras, Lafazanis-Lapavitsas, preferirebbe uscire dall’euro piuttosto che chiedere altri sacrifici ai greci. Altro che alzare l’Iva e prelevare una percentuale dalle pensioni e dagli stipendi superiori ai trentamila euro. Non si era assicurato che era finita l’austerità? Un cosa sono le promesse elettorali altra la realtà, come sanno perfettamente tutti i governanti d’Europa. Solo che adesso anche in Italia coloro che contestavano la politica dei sacrifici saranno costretti a cambiar bandiera. E magari a passare dalla lista Tsipras a quella Lalà…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.