Home » Nazionale

La lucertola e la Serracchiani

18 aprile 2016 339 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Stava parlando Deborah Serracchiani al nostro congresso. Doveva portare il saluto del Pd, come vice segretaria. Ma il suo ragionamento andava per le lunghe. Dal dramma dei migranti, si era allargata alla crisi dell’Europa, fino ai risultati del governo Renzi. Stava iniziando a parlare dell’Italicum quando è uscita con un urlo improvviso e una esclamazione insolita: “C’è una lucertola…..”. Pensavamo fosse un modo nuovo per dire, che so, “c’è un inganno”, oppure “c’è uno scoglio”. Macchè, c’era proprio una lucertola che gironzolava per il palco. Nencini è salito di scatto sopra la pedana alla ricerca del piccolo rettile che coi suoi piedini aveva puntato proprio Deborah. Lei la guardava atterrita col suo visino da topolina udinese e dal pubblico si è levata una voce: “Porta fortuna”. La Serracchiani si è calmata e ha risposto “Porta fortuna, non fatele del male”. Nencini l’ha rassicurata sul carattere pacifico del suo intervento e la lucertola è sparita. L’Italicum va rivisto. Può generare i più incredibili imprevisti….

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.