Home » Nazionale

Un vero moderato, anzi due…

21 maggio 2016 281 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Avevano lasciato il Psi per aderire al Pd e costruire in quel partito una corrente o movimento di impronta socialista. Pensavamo che Di Lello (e Di Gioia), eletti in quota socialista alla Camera, mentre altri dirigenti non trovavano spazio, nelle liste del Pd, avessero terminato la loro peregrinazione. Invece apprendiamo da notizie d’agenzia che i due sono confluiti nella componente dei moderati di Portas e Formisano. Oddio, non è che il Pd posssa essere definito partito estremista. Resta il fatto che i due non sarebbero dunque entrati nel gruppo del Pd, ma appunto nel cosidetto sotto gruppo moderato del misto. Quel che non si capisce ancora è se siano stati dirottati in quel gruppo dallo stesso Pd, per meglio controllarlo (e qui la loro funzione sarebbe davvero da protagonisti), oppure se siano stati respinti dal gruppo Pd e costretti a confluire altrove. Cosi, anzichè fondare una corrente socialista nel Pd la fonderanno nel gruppo misto con la componente dei moderati. Se una porta si chiude un’altra Portas si apre…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.