Home » Nazionale

Misteri Bolognesi

3 agosto 2017 103 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

In occasione dell’anniversario della strage alla stazione di Bologna, il Consiglio comunale del capoluogo felsineo ha ricordato il ferale avvenimento con una seduta straordinaria alla presenza del ministro Galetti, storico discepolo di Pier Ferdinando Casini, entrambi bolognesi. Ma all’inizio del discorso del ministro il presidente del’Associazione delle vittime Paolo Bolognesi assieme a tutti i familiari presenti ha abbandonato l’aula in segno di protesta. Bolognesi ha dichiarato: “Non abbiamo nulla contro il ministro ma egli rappresenta un governo scorretto”. Si riferiva a provvedimenti previdenziali ancora carenti e a una desecretazione degli atti che procede a rilento. Resta il fatto che Paolo Bolognesi siede alla Camera dei deputati e rappresenta il Pd che del governo “scorretto” é grande parte. Gli manterrà il voto di fiducia o lascerà anche l’aula di Montecitorio?

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.