Home » Nazionale

Squalificate Angelo Parisi

31 ottobre 2017 101 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Squalificatelo come gli ultras della Lazio. Parlo di un grillino e del suo linguaggio di odio. Questo Parisi, candidato a divenire assessore regionale, qualora Cancelleri vincesse le elezioni in Sicilia, ha scritto su Facebook che, qualora la Corte dichiarasse incostituzionale la legge elettorale, il capogruppo del Pd Rosato dovrebbe “essere bruciato vivo”. Non é accettabile questo linguaggio barbaro, che testimonia la violenza insita nei progetti dei Cinque stelle. Più che una legge Fiano sulla propaganda in memoria del vecchio fascismo, qui servirebbe una legge che impedisce l’uso della violenza verbale, per uomini politici, giornalisti, scrittori. Minacciare di morte merita più di una condanna politica. Che questo Parisi, come i tifosi laziali, che vanno allo stadio e non in Parlamento, sia costretto a stare per un po’ lontano dal suo scranno parlamentare. Impari un linguaggio parlamentare, poi, dopo un esame scritto e orale, ritorni dov’é stato eletto, anzi nominato da Grillo…

Inviato da iPad

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.