« Nazionale

Stadiopoli o Raggiopoli?

Che solo in Italia dopo dieci anni di chiacchiere non si sia riusciti a deporre la prima pietra su uno stadio privato ë scandaloso. In Inghilterra in due anni hanno rifatto Wembley. Ma che prima di iniziare lo scavo delle fondamenta siano già stati incarcerati per tangenti alcuni amministratori ha dell’inverosimile. Aggiungiamo che tutto questo é avvenuto sotto un’amministrazione grillina che si vanta del requisito dell’onestà. Anzi che giudicava i suoi adepti onesti e tutti gli altri ladri. Dopo il caso Marra, é esploso il caso Anzalone, poi quello più clamoroso, e cioè l’arresto del presidente del Consiglio comunale De Vito, il Robespierre capitolino, e oggi ecco un nuovo indagato e cioè l’assessore allo sport Frongia, già vice sindaco e uomo di fiducia, come lo era stato Marra, della sindaca Raggi. Read the full story »

21 Marzo 2019 No Comments 37 views

« Nazionale, Reggio Emilia

I cento anni di Amadei

Giuseppe Amadei compie 100 anni ed é stato festeggiato dal suo Comune a Guastalla. Giuseppe é un mio amico, come era stato amico di mio padre. E’ stato per anni, dal 1960 al 1987, deputato al Parlamento italiano e dal 1984 al 1989 deputato europeo. Socialista convinto fin dalla resistenza, faceva parte del primo Cln di Guastalla, nel 1947 seguì Alberto Simonini nella scissione di Palazzo Barberini e dopo la morte di Simonini gli succedette alla Camera. Fu poi eletto anche nelle successive legislature come esponente del Psdi e fu sottosegretario e segretario di Presidenza della Camera. Read the full story »

20 Marzo 2019 No Comments 36 views

« Nazionale

La questione morale

C’è chi di questione morale è vissuto e chi é morto. C’è chi l’ha proclamata per altri e non per se stesso. E c’é anche chi ha sguainato la scimitarra e lanciato la prima pietra senza accorgersi di non essere senza peccato. Partiamo dagli anni di Tangentopoli. Allora chiunque fosse stato raggiunto da un semplice avviso di garanzia doveva dimettersi. Non c’era alcuna presunzione d’innocenza fino al terzo grado di giudizio. Bastava la comunicazione di essere indagato e dovevi indossare il saio del penitente e rifugiarti sull’Aventino, isolato e insultato da tutti. I socialisti conoscono bene questo atteggiamento sollecitato dalla magistratura, da un presidente della Repubblica complice, dai giornali tutti e da tutte le televisioni, ma anche dai partiti che grazie a Mani pulite avevano risolto problemi politici divenendo poi protagonisti nella cosiddetta seconda repubblica. Read the full story »

20 Marzo 2019 No Comments 40 views

« Nazionale

Zingaretti, Gramsci e Moro

Nella sua prima uscita da segretario Nicola Zingaretti ha detto molte cose giuste. Ha manifestato interesse per una coalizione di centro-sinistra sempre più unita, ha continuato a dichiarare la sua volontà di costruire una lista unica per le europee, ma sbattendo il naso contro il muro di Più Europa, ha aperto un dialogo, come è sempre corretto, oltre che opportuno, con le sue minoranze interne, anche se quella renziana senza Renzi appare divisa e financo frastornata.

Read the full story »

18 Marzo 2019 No Comments 55 views

« Nazionale

Strage in Nuova Zelanda
La strage consumata in Nuova Zelanda, nella città di Christchurch, che ha portato alla morte 49 persone in due moschee, é il frutto della follia razzista e anti islamica di un fanatico che vede negli immigrati e nei diversi un pericolo alla sua egemonia. Non è il primo e non sarà l’ultimo. Già in altre parti del mondo l’odio razziale aveva provocato morte e rovina. L’autore e progettista degli orribili attentati é l’australiano Brenton Tarrant, che si definisce “ecofascista” e “suprematista bianco”. Egli non a caso scrive di ispirarsi al norvegese Anders Behring Breivik, il mostro di Utoya, che ammazzò 77 persone, in larga parte giovani del Partito laburista norvegese, in nome dell’anti multiculturalismo e del nazionalsocialismo.

Read the full story »

15 Marzo 2019 No Comments 61 views

« Nazionale

L’arca di Greta

Una ragazzina di 16 anni, Greta Thunberg, novella Giovanna D’Arco, é diventata il simbolo di una nuova, convinta, generale mobilitazione per la difesa dell’ambiente, per ridurre, come previsto dalla Conferenza di Parigi, le emissioni di Co2 e conseguentemente frenare l’aumento della temperatura che porterà a prevedibili disastri ecologici. Greta é una studentessa svedese, figlia di una cantante e di un attore, manifesta da tempo dinnanzi alla sua scuola, partecipa e interviene alle conferenze in mezza Europa.  Pare che la sua testimonianza si ponga come stimolo perché il mondo si salvi con una novella Arca, non di Noé, ma di Greta appunto. Read the full story »

14 Marzo 2019 No Comments 65 views

« Nazionale, Reggio Emilia

Dalla prefazione al libro di Francesco Fantuzzi “Come loro nessuno mai”

Non é contro Parma

Questo libro dell’amico Francesco Fantuzzi contiene analisi e affermazioni sulle quali riflettere. Riguardano in particolare una squadra, il Parma, che nella sua travagliata esistenza ha conosciuto tre fallimenti, ma che ha saputo regalare ai suoi tifosi successi e soddisfazioni imparagonabili con quelle di squadre di città vicine. Se tutto questo sia stato raggiunto, dal fallimento Parmalat in poi, nel più assoluto rispetto di leggi esistenti lascio ai lettori e alla responsabilità dell’autore giudicarlo. Read the full story »

14 Marzo 2019 No Comments 68 views