Home » Nazionale

Calenda delenda est

3 Ottobre 2023 122 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo
Si sa che le opinioni di Carlo Calenda, anche per il trascorso di manager industriale, non sono mai state esattamente in linea con quelle della Cgil. Qualcuno si é pure stupito della sua partecipazione, al congresso del sindacato di Landini, alla tavola rotonda cn Schlein e Conte, senza Renzi. Ma l’esclusione di Matteo non pare gli abbia turbato il sonno. Qualcun altro si é meravigliato della convergenza con l’asse Pd-Cinque stelle sul salario minimo, senza coinvolgere l’ex presidente del Consiglio che lo aveva fatto ministro. Pare che Calenda sia anche disponibile a varare con l’arco progressista, chiamiamolo tale, un programma comune sulla sanità. Dunque appare davvero incomprensibile che la Cgil bolognese abbia deciso di far saltare il suo comizio ai cancelli della fabbrica. Calenda ha parlato lo stesso. Tanto nella realtà virtuale conta la ricaduta di quel che dici sui giornali, i social, le tv, e non il numero dei presenti che dalle foto sembrano più o meno gli stessi che assistettero al mio primo comizio nell’assolata e deserta piazza di Villalunga di Casalgrande. Però cosa ha mai detto il temerario Calenda? Ha solo fatto presente gli errori di Elkann e della Fiat. E il silenzio della Cgil. Riepiloghiamo. La Fiat si é venduta nel 2019 ai giapponesi la Magneti Marelli, assicurando che non ci sarebbero stati esuberi. Poi ha investito sempre sull’automotive in Francia con Stellantis che ha il doppio dei modelli degli stabilimenti italiani e sono tutti equipaggiati per la transizione ecologica, mentre nel nostro Paese solo uno stabilimento è equipaggiato per produrre componenti elettriche.  E ancora: la Cgil contestava Marchionne che produceva un milione di veicoli commerciali e auto l’anno e non dice nulla su Elkann che é sceso a 650mila. Il dubbio calendiano: non sarà perché la Fiat si é comprata il quotidiano della sinistra, la Repubblica? Interrogativo con risposta, seccata, scontata. Ma logico e pertinente.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.