Home » Nazionale

A proposito del centenario delle Fcr: un errore e una dimenticanza

13 Ottobre 2023 103 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Poiché stiamo notando che si celebra il centenario della nascita delle Farmacie comunali rinuite associandole alla nascita della prima farmacia comunale desideriamo correggere un grave errore storico e rimarcare un’altrettanto grave dimenticanza. L’errore consiste nel fatto che la prima farmacia comunale aprì i battenti in piazza della Frumentaria nel 1900 e non nel 1903. Si trattò di uno dei primi atti compiuti dalla nuova amministrazione socialista del sindaco Alberto Borciani, che prese piede a seguito della vittoria della lista del Psi alle elezioni del dicembre del 1899. La farmacia comunale venne concepita come strumento per fornire gratuitamente i farmaci per i poveri e poi aprì i suoi battenti a tutti i reggiani. L’altra dimenticanza è riferita alla trascuratezza con cui si considerano i fondatori del sistema farmaceutico reggiano, da Alberto Borciani che poi nello stesso 1900 divenne deputato e poi il sindaco pittore Gaetano Chierici e infine Luigi Roversi al quale si deve anche la fitta rete di asili comunali che presero piede nei primi del Novecento (pare che a Reggio esista solo l’apporto dell’intelligenza creativa di Loris Malaguzzi). Insomma si continua a trascurare l’apporto decisivo che sul tema dell’assistenza venne recato dai socialisti riformisti. E noi siamo costretti a correggere e a ricordare.

Mauro Del Bue
Direttore La Giustizia
Nando Odescalchi
Direttore L’Almanacco

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.