Home » Nazionale

La legge elettorale come il caso Kakà. Berlusconi torna indietro?

24 gennaio 2009 476 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Ad Arzachena alle 11 e 50 di stamani, Berlusconi ha messo un alt al golpe di Erode Veltroni (che ammazza i piccoli per salvare se stesso) col consenso del Pdl. Berlusconi ha dichiarato a sorpresa: “Vorrei il 5% senza le preferenze. E poi con questi signori dell’opposizione è difficile fare accordi”. Messo sull’avviso il segretario dell’Udc Cesa ha fatto subito marcia indietro: “La legge elettorale deve rimanere quella che è”, ha commentato subito dopo. La vicenda diventa comica e assume i connotati del caso Kakà. Avremo anche qui un colpo di teatro finale? E la chiamano politica…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.