Home » Reggio Emilia

Un monumento ad Alessi, giocatore coi piedini d’oro, peccato la Trenkwalder

25 Gennaio 2009 586 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Reggiana vincente col forte Lumezzane (2 a 1) grazie soprattutto a un magico Alessi che ha fornito una prestazione superba, dopo sei mesi di sosta forzata. Ottimi anche Stefani, Zini, Ponzo, Maschio. Ma Reggio non va allo stadio nonostante la prima posizione. Anche oggi 3mila spettatori scarsi. Invece tutto esaurito o quasi al Pala per una Trenkwalder che non ce la fa a superare l’Edimes Pavia. Enorme Joung che però sbaglia il libero decisivo per i supplementari a pochi decimi di secondo dal termine.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.