Home » Reggio Emilia

Vogliono comprare il Giglio che è costato tredici milioni a tre. Mica male come affare

26 gennaio 2009 585 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Sembrano benefattori. In reltà sono furboni. Il Giglio è costato, ma tredici anni fa, escluse le opere di urbanizzazione e l’area, più di tredici milioni di euro (27 miliardi di lire). Adesso è in mano al curatore fallimentare che lo deve mettere in vendita. Si è formata una cordata che offrirebbe, ma senza asta, tre milioni e diventerebbe proprietaria di un immobile che ne è costato più di quattro volte tanto. Con il solo sponsor potrebbe dimettazzare in pochi anni il costo dell”opera. E se ci mettiamo l’affitto della Reggiana e anche altre manifestazioni musicali e sportive questo diventa davvero un affare. Un grosso affare a quel prezzo. Credo che per tre milioni di euro ci siano altre cordate cittadine e non interessate. Io sono pronto a formarne una, se è utile.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.