Home » Nazionale

San Francesco messaggero di pace?

2 Marzo 2009 701 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

E’ arrivato dai suoi ex compagni: che erano e sono anticlericali e laicissimi, lui convertito alla Margherita cattolica e  a nuovi valori. E’ stato accolto come si deve ad un figliol prodigo che non aveva nessuna intenzione nè di convertire nè d’essere convertito. E allora perchè Rutelli è arrivato a Chianciano con tanto di pompa magna di annunci e di pubblicità? Nessuno crede che abbia fatto tale scelta solo per convincere i radicali sulla bontà della sua mediazione attorno al progetto di Calabrò sul fine vita. Tutto può essere, meno che i radicali possano essere sensibili, come del resto ha subito ricordato Emma Bonino, alla terza via. Qualcuno sostiene che sarebbe stato un segnale che l’ex segretario dei radicali e adesso leader della corrente più moderata e cattolica del Pd, avrebbe inteso mandare per le imminenti elezioni europee. Magari d’accordo con lo stesso Franceschini. In fondo Bettini è finito assieme al dimesso Veltroni . E dunque non varrebbero più i “non possumus” che il mentore di Walter aveva indirizzato al leader massimo Pannella , rispetto all’ipotesi di una sua candidatura nelle liste del Pd. Vedremo. Anche perchè il Marco nazionale ha tirato molto la corda sulla lotta “all’infame partitocrazia”, per trasformarsi poi in alleato, per quanto scomodo, di uno dei puntelli dell’attuale sistema…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.