Home » Reggio Emilia

Locchiosureggio: “Case sfitte. Lo scandalo di via Maccari”

29 settembre 2009 680 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Orrore degli orrori. Non c’è solo lo scandalo di via Sessi, con l’immobile che da anni rischia di crollarci addosso, fatiscente com’è perfino nei tetti. Se passeggiamo in via Del Torrazzo (mi pace chiamarla proprio così) verso piazza Fontanesi, nell’ultima via a sinistra, via Maccari, ci imbattiamo in un immobile che era stupendo e oggi è tenuto (per la verità ormai da almeno dieci anni) completamente chiuso, sbarrato, scrostato, completamente deteriorato, quasi bombardato. Non immagino che esso sia di proprietà di qualche immobiliarista reggiano benestante. Perchè dovremmo davvero chiederci se costui pensa, oltre che agli affarri suoi, anche, come dovrebbe, a quelli della città. Mettiamo anche che il proprietario non sia in condizione di ristrutturarlo e non abbia proposte di acquisto. Perchè il Comune non lo convoca e gli chiede che intezioni ha? Perchè non lo pressa perchè assuma qualche decisione? Orrore e rabbia, sentimenti genuini, scattano quando si vedono immagini simili. E si pensa che per trovar casa bisogna continuare a sacrificare porzioni di campagna mentre in centro storico interi fabbricati restano inutilizzati. Come se fossero valuta gelosamente custodita in banca. In attesa di tempi migliori.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.