Home » Nazionale

Bettino Craxi dieci anni dopo

2 gennaio 2010 621 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Il 19 gennaio tenterò di tracciare un bilancio storico della figura di Bettino Craxi e del Psi del suo cosidetto nuvo corso,a dieci anni dalla morte del leader socialista. Di questo, più che delle beatificazioni e delle criminalizzazioni, credo ci sia bisogno, per rendere omaggio a chi è stato a pieno titolo un protagonista della vita politica italiana: un uomo di Stato che per cinque anni fu alla guida del governo del nostro Paese,  un esponente del socialismo europeo, per anni alla vice presidenza dell’Internazionale socialista, l’animatore del confronto, spesso aspro, ma ispirato a una prospettiva di unità socialista, che si aprì nella sinistra. Non sorvoleremo sulle vicende che riguardano gli errori politici, in particolare la mancata comprensione dei riflessi italiani della caduta del muro di Berlino. Nè sul riconosciuto coinvolgimento nelle vicende del finanziamento illecito alla politica, con la chiamata parlamentare a correo a cui nessuno rispose e con la sua spoporzionata e unilaterale condanna giudiziaria. Per far questo abbiamo organizzato un momento di riflessione alla sala del Capitano del popolo proprio il 19 gennaio con inizio alle ore 17 e 30. Sono invitati tutti i dirigenti e i militanti socialisti al di là della loro attuale collocazione, anche se la paternità del convegno è del Psi reggiano, E saranno invitati anche i dirigenti delle forze politiche reggiane, nonchè le istituzioni. Anche un loro contributo, nei limiti di tempo consentiti, verrà ritenuto utile.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.