Home » Nazionale

E adesso spostiamo anche il Colosseo

23 maggio 2011 789 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Due ministeri a Milano, uno a Napoli, da Roma arriverebbe anche Totti, metà Colosseo e la fontana di Trevi, tranne le monetine che resterebbero a  Tremonti. Il Vaticano non sarebbe trapiantato, ma parte del colonnato del Bernini potrebbe essere trasferito in piazza del Plebiscito a Napoli, dove arriverebbe anche Bertolaso con una clinica di massaggiatrici gratuite e la spazzatura di Monza in cambio di voti (diciamo un voto al chilo). Tra le varie ed eventuali: qualora dovesse vincere la Moratti, il resto della famiglia, compresa l’Inter, sarà trasferito a Lampedusa ed Etò direttamente in Africa, il Po arriverà da Piacenza a Milano, mentre zingari e moschee verranno dati immediatamente alle fiamme. Le moschee, però, non subito. Se Lettieri vincerà a Napoli, la camorra e Cosentino saranno tresferiti a Milano in cambio di Cassano, mentre Capri e Ischia ospiteranno gratuitamente tutti gli iscritti al Pdl, tranne Gasparri, perchè spaventa i turisti. E il Vesuvio non erutterà mai più. Perchè ci penserebbe Mastella…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.