Home » Nazionale

Due più due fa quattro

24 Aprile 2013 1.656 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Sì, l’aritmetica non è un’opinione. Bersani non poteva fare un governo che escludesse il Pdl senza i voti di Grillo. Ha tentato senza riuscirci di corteggiare i Cinque stelle. Gli hanno risposto sgarbatamente no. Anche in streaming. Se avesse voluto recuperarli avrebbe dovuto votare Rodotà come presidente della Repubblica. Ma sarebbe stato un assurdo cedimento a chi ritiene che le alleanze si possano fare solo se si accettano le proprie pretese. Due più due fa quattro, non sei. E così da due mesi il quadro politico è stato bloccato pensando che anche l’aritmetica fosse sbagliata. Perfino il turco Orsini se ne era reso conto con qualche settimana di ritardo. E pensava che la soluzione più probabile sarebbero state le elezioni. Con la probabile vittoria di Berlusconi. Meglio perdere tutto che essere contaminati. Il professor Napolitano pare averli convinti. Due più due fa quattro. Se volete fare un governo dovete allearvi. Così anche il Pd ha accettato l’insana idea. Con la forte perplessità di Rosy Bindi e di altri turchi che parlano e che votano. È governo fu. Con Enrico Letta, il giovane italiano, a guidarlo. Sarà un governo di unità nazionale. Si poteva fare due mesi fa. Ma l’aritmetica è scienza complicatissima quando si scontra con i desideri. Due più due fa quattro anche quando non fa comodo. È inutile negarlo.

 

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.