Home » Reggio Emilia

Ripulire il centro di Reggio

5 maggio 2015 699 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Mentre i cittadini di Milano ripulivano le strade con muri lordi di scritte e con vetrine in frantumi, frutto degli atti vandalici di una minoranza di contestatori, mi è venuta subito in mente la nostra Reggio. Ha fatto bene la Gazzetta a pretendere che il Comune coprisse l’ennesima scritta proprio sul muro che circonda i chiostri di San Pietro e non posso che prendere atto che almeno questa è stata ripulita. Ma tutto il resto? Le scritte, i disegni, i ghirigori e quant’altro copre buona parte del nostro centro storico e sporca e deteriora la nostra città? Questi li lasciamo tutti al loro posto? Per tornare a Milano, perché a Reggio non esiste analoga sensibilità e i proprietari degli immobili non rimuovono di loro spontanea iniziativa questo affronto alla bellezza e alla pulizia urbana? Basterebbe farlo almeno una volta all’anno. E perché, se costoro non sentono il bisogno di farlo, il Comune non procede come ha fatto in passato? Perché si lascia andare ogni cosa e non vi è alcuna cura della città? Chi conosce bene il nostro esagono vede ad esempio tutta via Emilia San Pietro densa di scritte che restano al loro posto da due anni e più. Basti passare dai portici per prendere atto di questa insopportabile immagine di degrado. Se poi ci si imbatte in via Navona e in Via Resti la sensazione è quella di entrare in una sorta di terra di nessuno. Non solo in queste due vie ci sono palazzi, anche di valore storico, vedi palazzo Brami, orami fatiscenti, ma vi regnano sporcizia e lordume, con muri sopraffatti da scritte scriteriate. Faccio appello al senso civico dei cittadini e alla sensibilità degli amministratori, ma vorrei che in un mese, se non si può evidentemente ancora risolvere il problema delle facciate che più volte ho denunciato, con qualche pennello in mano si potesse risolvere ameno quello dei muri sopraffatti da idiozie. È un problema di intelligenza e di rispetto per la storia della nostra città.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.