Home » Reggio Emilia

Il teatro di Reggio chiami Elena Rossi

15 agosto 2016 298 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

In ogni epoca il teatro di Reggio Emilia ha ospitato i suoi talenti poco dopo il loro debutto. Ferruccio Tagliavini interpretò Bohème nel 1939, l’anno dopo il suo debutto fiorentino. Giuseppe Melioli cantò Tosca e Rigoletto negli anni quaranta subito dopo il debutto. Remo Iori fece Traviata e Bohème, anche con Pavarotti. Paolo Barbacini fu Werter dopo il suo debutto altrove nella stessa opera. Fu così anche per Sonia Ganassi, che debuttò nel Barbiere a Roma e poi fu Rosina a Reggio. Non capisco perché la stessa cosa non succeda a Elena Rossi, Tosca l’anno scorso e quest’anno Liù all’Arena di Verona. Una nuova stella reggiana nel firmamento della lirica. Che dimenticanza dolorosa….

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.