Home » Reggio Emilia

Liberi e uguali, il fascismo e le poltrone

11 dicembre 2017 362 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Ormai la politica è morta. Liberi e uguali a Reggio Emilia accusa Renzi e Delrio di dar vita a “un fascismo in doppiopetto”. Peccato che questo nuovo partito abbia il vice sindaco e il più importante assessore del Comune di Reggio. Dunque Liberi e uguali è alleato con chi anima “il fascismo in doppiopetto”. Spiegatemelo. Se ci riuscite. Troppo debole la risposta del segretario del Pd che parla di “stile sbagliato”. Qui ci sarebbe una politica che non consente alleanze nemmeno amministrative. Ma la politica (che è fatta anche di coerenze come quella mostrata dal Psi reggiano nel dicembre del 1982 che decise di passare all’opposizione per incompatibilità tra le posizioni del Psi e del Pci) è morta. Amen.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.