Home » Nazionale, Reggio Emilia

Travaglio e il Pertini comunista

30 marzo 2018 266 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Era il luglio del 1978 e il Congresso di Torino aveva scelto il garofano. Per il Festavanti che si svolse nella vasta area della Zucchi, in pieno centro-storico, a Reggio Emilia, lavorammo per giorni pannellando tutto il perimetro con garofani rossi su pannelli bianchi. Vennero in tanti, da Walter Chiari che s’era innamorato del garofano, a Vecchioni. Ma il comizio finale era incerto. Pertini era appena stato eletto presidente della Repubblica, Craxi era ancora in Parlamento per la proclamazione. Poi prese l’areo e arrivò a Reggio a festeggiare con duemila socialisti entusiasti solo poche ore dopo. Iniziò il comizio con un “Ridendo e scherzando…”. Come dire: nessuno ci credeva, ma ce l’abbiamo fatta. Un socialista era stato eletto al Quirinale. Dedico questo ricordo a tutti i socialisti offesi da Travaglio, per il quale Pertini fu eletto dai comunisti.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.