Home » Reggio Emilia

Per spirito civico…

20 Novembre 2020 53 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Poi non ci torno più su. Anche perché certi commenti violenti non li condivido certo. Ma che qualcuno solo supponga che la narrazione dell’episodio delle multe a due ragazzi e a un bar, che si é associato alla chiusura coatta di quest’ultimo per cinque giorni, sia stata strumentale e che io abbia vantato i miei incarichi passati per contrastare un vigile urbano, mi fa deprimere. Non faccio più politica attiva, non ho incarichi pubblici da anni, sono direttore gratuito di un giornale che rappresenta anche la mia storia. Cosa ci guadagnerei da quel che ho denunciato anche se la denuncia é stata apprezzata da più di 1100 amici? Nulla. Da tempo non mi presento alle elezioni e non ho nessuna intenzione di presentarmi in futuro. Se un vigile urbano ad una mia legittima domanda mi volta le spalle e mi chiede chi sono, cosa devo rispondere? Che mi chiamo Ursula Andress? Poco credibile. Quanto al fatto che il vigile mi si sia presentato come uno non di Reggio e che non conosce nessuno, come se fosse un merito, mi é sembrato agghiacciante e antitetico alla figura del vigile o poliziotto urbano come l’avevo sempre concepito io. Una sorta di sorvegliante di quartiere che conosce le strade e gli abitanti. Tutto qui. Oggi sono stato sommerso da telefonate di esercenti reggiani. Non voglio trasformarmi nel loro difensore civico, mi spiace solo che dopo una mia mail al sindaco quest’ultimo non mi abbia dato risposta.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.