Home » Nazionale

Che tristezza…

17 Agosto 2022 308 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Che tristezza questo accapigliarsi e raccomandarsi al capo partito non per essere candidati ma per essere nominati parlamentari. Come in una antica hit parade contano i primi posti in classifica ed é fatta. Ma la classifica la fa il capo partito. Sono stato eletto due volte deputato con le preferenze in un collegio vasto e composito che andava da Piacenza a Modena, passando per Parma e la mia Reggio. L’ultimo comune dell’Appennino piacentino era a pochi passi da Genova e l’ultimo comune della bassa modenese confinava con Ferrara. Dovevi volare. E conoscere i compagni e guadagnarti la vittoria. Sono stato invece eletto col Porcellum nel 2006 in un collegio del Piemonte. Non ho capito ancora come mai visto che lì la mia lista ha ottenuto meno voti che altrove. Poi é arrivato il Rosatellum, anche questo con liste bloccate. E con le classifiche come le canzoni. Il 25 settembre votate pure. E’ importante. Ma la facoltà di eleggere non l’avete, cari italiani. Vi é stata sottratta dal 1994. Non ve ne siete accorti quando esultavate per Di Pietro e seguivate Segni e i suoi referendum?

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.