Home » Nazionale

Sconfittu

27 Febbraio 2024 169 views One CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Questo Truzzu non doveva essere molto amato nella sua città, Cagliari, dov’era sindaco e dove é stato travolto dai voti della sua contendente. Ma quel che balza agli occhi con chiara evidenza é questa disparità tra il voto di lista e quello al presidente. I consensi alla coalizione di centro-destra sono infatti superiori a quelli dell’asse Pd-Cinque stelle di circa sei punti: 48 contro 42, mentre Il voto al presidente premia la candidata del centro-sinistra Todde, 45,4% contro 45%. Questa per la verità non è una novità assoluta perché Christian Solinas vinse nel 2019 ottenendo anche lui meno delle sue liste e Ugo Cappellacci perse nel 2014 anche se la sua coalizione aveva preso più voti. Semmai quello che stupisce é la sproporzione attuale. Il voto disgiunto ha permesso al 3% di elettori almeno, perché c’é anche uno 0,6 in più conseguito da Soru rispetto alle liste che lo appoggiavano, di votare le liste del centro-destra e la candidata del centro-sinistra o il solo candidato presidente del centro-sinistra e non le sue liste. Le mie annotazioni 1) Il centro-destra ha sbagliato candidato e le pretese di Fdl e della stessa Meloni di ottenere il candidato governatore ha dato origine alla sconfitta. 2) Non é dato sapere se con Solinas il centro-destra avrebbe vinto, ma con Truzzu ha perso e questo é un dato incontrovertibile 2) Non é dato sapere, ma é supponibile, che per ritorsione la Lega e il Partito sardo d’azione, a cui Solinas appartiene, abbiano organizzato un voto disgiunto a favore della Todde, ma é chiaro che parte dei voti alle liste del centro-destra sono passati direttamente alla candidata del centro-sinistra 3) Quanto alle liste: l’asse Pd-Cinque stelle non ha certo premiato i pentastellati visto che la lista si ferma sotto l’8% dal 21,8% ottenuto alle politiche del 2022, mentre il Pd tiene il voto delle regionali precedenti (13,8 contro 13,5) ma perde cinque punti sulle politiche dove aveva conquistato il 18,7%. A causa dell’estrema polverizzazione di liste anche i partiti di centro-destra arretrano. Fdi passa dal 23,6% delle politiche al 14, la Lega al 3,7 e più contenuto é il calo di Forza Italia che si ferma poco sotto il 7. 4) Questo dato va interpretato come una sconfitta del governo Meloni? Certamente é una sconfitta di Fdi e anche della Meloni che oltre che di questo partito é il leader e potrebbe dar vita a tensioni e. divisioni ancor più marcate quelle attuali tra i partner di governo. Queste fibrillazioni sono ben visibili nelle dichiarazioni e nei comportamenti di quest’oggi 5) L’asse Pd-Cinque stelle, come dichiarano oggi Franceschini e Orlando si può trasferire alle elezioni politiche con identiche possibilità di vittoria? Vorrei ribattere che fare della Sardegna l’ombelico d’Italia mi sembra esagerato e che é più facile trovare un’intesa e governare la Sardegna che trovare un’intesa e governare l’Italia. Coi Cinque stelle quale sarebbe la politica estera dell’Italia?

One Comment »

  • silvio brienza said:

    ciao Mauro, nessuna considerazione sui risultati del PSI in Sardegna?? grazie

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.