Home » Reggio Emilia

Uris lancia l’ascia di guerra, anche se la nasconde…

5 Febbraio 2009 615 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Ha imparato subito a fare il politico. Dice una cosa che non pensa affatto. Dichiara alla conferenza stampa di stamane che ancora non ha sciolto la riserva se candidarsi o meno. Dovrà discuterne ancora con la sua associazione, ma in realtà Uris Cantarelli, già amministratore delegato di Agac-Enia, ha scelto da un pezzo. Ci sarà e sarà candidato sindaco di una coalizione di liste (Città attiva più l’Udc più il Laboratorio di Baldi e più varie ed eventuali). Parla di progetto strategico di città non conciliabile con quello di Del Rio. E annuncia un’inziativa proprio sulla sua ex azienda a sulla possbile (o meno) unificazione con Iride.E sorride quando gli chiedono di Antonella Spaggiari: “Lei non c’entra, manterrà il suo ruolo critico”. Politicamente corretto…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.