Home » Nazionale

Dopo Della Vedova parla anche La Malfa. Gli ex socialisti del Pdl muti come pesci sulla legge contro la libertà di scelta

11 Febbraio 2009 698 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Repubblicani e liberali del Pdl si schierano contro la proposta di legge Calabrò che impone anche a chi non le vuole alimentazione e idratazione. Cioè impone la vita vegetale anche a chi la rifiuta. Muti come pesci gli ex socialisti, con l’unica eccezione del sen. Ferruccio Saro, già assessore regionale in Friuli per il Psi. Dicevano che i socialisti sono più che rappresentati nel Pdl. Non li vedo. E non li sento. E questo su un problema che è strettamente legato alle grandi battaglie di libertà  e di diritti proprie del Psi di Loris Fortuna e di Bettino Craxi. Anzi, Sacconi capeggia la parte più intregralista del Pdl e Cicchitto lo sostiene. Barani e Caldoro sono d’accordo. E la Moroni, che tanto si era distinta su questi temi mesi fa? E la Boniver, la femminista Boniver, che tanto si era battuta per i diritti delle donne? E Stefania Craxi che porta un  nome così imbarazzante? Muti. E allineati.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.