Home » Reggio Emilia

Scarpati potrebbe calzare a pennello. Ma occorre capire che succede

15 Febbraio 2009 955 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Marco Scarpati non è solo il leader storico dei radicali reggiani. E’ un giovane avvocato che s’è impegnato in mezzo mondo per i diritti dei bambini nell’associazione della quale è presidente e che si occupa della lotta alla violenza sui minori. E’ anche un socialista, per anni iscritto al Psi e dal 1990 al 1994 mio consulente a Roma per i problemi ambientali. Se si deciderà di sfidare tutti (Del Rio e Cantarelli in primis) con una lista laica (composta da socialisti, radicali, verdi e laici vari) credo che Scarpati calzi a pennello. In provincia, invece, la possibilità di arrivare a un accordo con la Masini presentando una lista socialista  aperta ad altri, in coalizione, si avvicina. Dovremo parlarne negli organi di partito, ma sembra che l’accordo sia vicino.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.