Home » Nazionale

Bipolaristi e proporzionalisti

29 ottobre 2013 1.267 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Tutto su giocherà su questo punto. Non è vero che Alfano sia destinato a fare la fine di Fini, se rompe col cavaliere. Lo è in questo sistema politico e con questa legge elettorale. Così come è naturale che Renzi sia destinato a sconfiggere Letta. Con questo sistema politico e questa legge elettorale. Tuttavia le cose non stanno ferme. E coloro che hanno in testa un altro progetto rispetto a quello del bipolarismo all’italiana devono muoversi. Alfano può rompere col cavaliere e metterlo fuori gioco, costruire un polo di moderno di centro o centrodestra, che potrebbe collaborare con un moderno centrosinistra anche dopo le elezioni, se il sistema elettorale sarà proporzionale alla tedesca. In questo caso Letta sconfiggerà Renzi e resterà presidente del Consiglio. In caso contrario, col Porcellum più o meno rivisto, ma sempre in presenza di un premio di maggioranza consistente per la coalizione prevalente, magari esteso anche al Senato, o anche di un doppio turno alla francese, o della cosiddetta legge dei sindaci, come propone il sindaco di Firenze, saranno Renzi e Berlusconi, padre o figlia o nipote, a vincere e Alfano e Letta verranno riposti in soffitta. Come sempre è la politica che determina le regole del gioco. E a me pare che i progetti di futuro del sistema politico italiano siano due. Quale prevarrà?

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.