Home » Nazionale, Reggio Emilia

Ciao per sempre Atos

7 marzo 2016 583 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Se n’é andato per sempre il mio grande amico, compagno di partito e di avventure politiche Atos Pisi. Mi ha seguito ovunque: in due campagne elettorali scorazzando con l’auto in quattro province, nel commissariamento di Pavia, dove andavamo insieme una volta alla settimana, all’aeroporto dove riuscivamo a intercettare gli aerei poco prima di partire. Abbiamo vissuto insieme tutti i successi, le delusioni, le soddisfazioni e le tragedie della politica e della vita. Insieme abbiamo appreso della caduta del muro nel novembre del 1989 e ancora mi rimprovero di non avere seguito il suo stimolo di piantare lì una riunione e di partire per Berlino. Atos era uno zingaro, un poeta contadino, un generoso attore di film western sull’Enza, un creatore di mobili antichi, un fondatore di circoli culturali per gli altri. Addio per sempre amico mio.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.