Home » Nazionale

Israele: quando la ragione diventa torto

17 Gennaio 2009 1.001 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Israele ha ragione. Hamas è un gruppo terrorista e ha rotto la tregua coi missili che ha lanciato sulla sua terra. Ma la ragione si scontra col massacro di Gaza: oltre mille morti tra i quali uomini, donne e soprattutto bambini inermi. Che non c’entrano con Hamas. Un massacro di proporzioni insopportabili. Da amico di Israele e iscritto all’associazione Italia-Israele mi chiedo se questa era l’unica risposta possibile. E soprattutto se questo massacro non finisca per ribaltare la ragione in torto. La misura della ragione è anche nel mezzo scelto per affermarla. Mi chiedo se nell’inferno di Gaza i sopravvissuti non finiranno per odiare ancor più Israele e per accentuare proprio quei carratteri terroristici che giustamente si intende colpire. E se questa aggressione non sia anche il modo per accentuare le difficoltà dei palestinesi moderati e dei paesi arabi che ad Israele avevano guardato con amicizia. Craxi era amico di Arafat e del popolo palestinese e la sua politica estera era ben diversa da quella di questo governo. Ricordiamolo, oggi a nove anni dalla sua scomparsa.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.