Home » Reggio Emilia

Giustizia sportiva anche peggio di quella ordinaria

9 agosto 2011 790 views No CommentStampa questo articolo Stampa questo articolo

Mi attendevo una sentenza che entrasse nel merito delle accuse formulate. E invece i giudici sportivi hanno semplicemente ridotto le pene più gravi alle società coinvolte (Atalanta, Ascoli, Benevento, Cremonese, Piacenza), accolto le richieste dell’accusa sugli illeciti diretti (la retrocessione di Ravenna e Alessandria) e lasciate le penalizzazioni più lievi (Reggiana, Spezia, Taranto, Viareggio), confermando invece quelle ai calciatori. Una sentenza-pacchetto, una sentenza da conti della spesa. Una mezza vergogna, per essere clementi e obiettivi. Continuo infatti a non capire dove stia l’illecito sportivo. Ce lo spieghi Palazzi e lo spieghino i giudici del Palazzo. Se Buffone chiede a Saverino di impattare una gara sul 2 a 2 e quest’ultimo dice che invece l’incontro si è svolto sul suo contratto futuro, ci sono una testimonianza contro una. Nel processo penale si assolve. Nel processo sportivo no. E va bene. Allora prendiamo per buona la versione di Buffone, che secondo Palazzi è la più credibile. Lui dice che Saverino gli ha risposto che la Reggiana doveva vincere e non si sono messi d’accordo. Dunque la gara si è svolta regolarmente ed è finita 3 a 0 per noi. E allora? Al massimo c’è un’omessa denuncia. Ma così va il mondo. Adesso la Reggiana dovrà fare ricorso e vedremo come andrà a finire. Ultima considerazione: noi siamo “becchi e bastonati”. Infatti noi siamo rimasti fuori dai play off  con la Salernitana che non pagava stipendi e contributi e l’Alessandria che, secondo i giudici, combinava partite. Ingiustizia è stata fatta.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.